ddw2016


Focus sulle malattie infiammatorie croniche intestinali

Digestive Disease Week 2016


Risposta ritardata alla terapia con golimumab: caratteristiche e outcome clinici a lungo termine dei pazienti con colite ulcerosa – Analisi post-hoc dal programma PURSUIT

Alla DDW 2016, Jean-Frederic Colombel (Icahn School of Medicine at Mount Sinai, Division of Gastroenterology, New York, New York, USA) e colleghi hanno presentato un lavoro che ha valutato le caratteristiche cliniche e gli outcome a lungo termine in pazienti con colite ulcerosa (CU) moderata-grave con risposta ritardata a golimumab (GLM).

Leggi il report

Complicazioni collegate alla colite ulcerosa

Sappiamo che la colite ulcerosa (CU) è una condizione cronica e la terapia medica è in grado di gestire la maggioranza delle riacutizzazioni sintomatiche.

Leggi il report

Valutazione e benefici a lungo termine della remissione profonda nei pazienti con malattia di Crohn trattati con infliximab

La guarigione della mucosa (mucosal healing, MH) è un nuovo obiettivo terapeutico nei pazienti con malattia di Crohn (MC).

Leggi il report

Impiego ed efficacia real word di golimumab per la colite ulcerosa in Canada

L'efficacia di golimumab (GLM) nell'indurre e mantenere la remissione in pazienti con colite ulcerosa (CU) naïve ai biologici è ben stabilita da studi clinici controllati.

Leggi il report

Analisi di modellazione della farmacocinetica di popolazione del golimumab in pazienti adulti con colite ulcerosa da moderatamente a gravemente attiva

Alla DDW 2016 è stato ribadito che l'esposizione sistemica al golimumab (GLM) è associata con l'efficacia in pazienti adulti con colite ulcerosa (CU) da moderatamente a gravemente attiva.

Leggi il report

Riduzione razionale di infliximab in pazienti con malattia di Crohn in remissione utilizzando i livelli di infliximab

Al momento attuale infliximab viene dosato sulla base del peso del paziente con un aumento del dosaggio che si verifica nel caso di diminuita risposta o di mancanza di risposta con o senza l'utilizzo dei livelli del farmaco.

Leggi il report

L'impatto del genere sui rischi e i benefici età-specifici della terapia di combinazione con infliximab e azatioprina vs. infliximab da solo: un modello di Markov

Negli studi randomizzati, la terapia di combinazione con infliximab (IFX) e azatioprina (AZA) ha dimostrato un beneficio rispetto alla monoterapia nella malattia di Crohn (MC) da moderata a grave.

Leggi il report

Validazione del punteggio Geboes semplificato per la colite ulcerosa

Un Simplified Geboes Score (SGS, punteggio Geboes semplificato) che comprende la presenza di plasmocitosi basale, eosinofili e neutrofili nella lamina propria (LP), neutrofili nell'epitelio e danno epiteliale, è stato recentemente proposto per la valutazione istologica della colite ulcerosa (CU).

Leggi il report

I sintomi dei pazienti sono abbastanza affidabili per stimare l'attività endoscopica in pazienti con colite ulcerosa?

La colite ulcerosa (CU) è una malattia che alterna recidive a fasi di remissione e che interessa il colon-retto.

Leggi il report